Tempo di lettura: 3 minuti

Avellino – Ennesima sconfitta per l’Avellino. Il Potenza strappa i tre punti nel monday night. Decisivi i goal nel primo tempo. La formazione irpina non è mai entrato in partita. Terza sconfitta di fila per i lupi che ora sono in piena zona playout.

Primo tempo. Primi dieci minuti di studio tra le formazioni in campo. Unica occasione degna di nota al 2′ con la conclusione dalla distanza di Micovschi terminata di poco a lato. Al 17′ spinge l’Avellino con Charpentier, la retroguardia lucana si difende in calcio d’angelo. Al 21’ palla di Parisi per Albadoro, quest’ultimo calcia. La sfera termina tra le braccia del portiere ospite. Ci prova al 24’ Parisi con una botta dalla distanza. La sfera centra in pieno la traversa. La palla termina tra i piedi di Micovschi che ci prova. La palla termina fuori. Il Potenza passa in vantaggio. Frittata di Morero e Zullo che lasciano la palla a Ferri Marini che insacca. Tutto questo al 28’. Il Potenza piazza il raddoppio al 38′ del primo tempo. Morero responsabile anche in occasione del raddoppio di Murano, ma poco prima Abibi aveva combinato un disastro su un cross basso di Iuliano azionando Ferri Marini che ha colpito il palo. Termina il primo tempo con il risultato di 2-0 per il Potenza. Avellino inerme.

Secondo tempo. Doppio cambio nella ripresa con Karic e Rossetti in campo al posto di Illanes e De Marco. L’Avellino al 4-4-2. Al 3’ ci prova Micovschi con una conclusione dalla distanza, ma la palla viene deviata in calcio d’angolo. L’Avellino ci prova al 21’ con il tandem Charpentier-Micovschi. Palla al centro del francese per Micovschi che ci prova, ma la conclusione viene murata da Sepe. Al 27’ sponda di Morero per Karic che ci prova con la botta. Il Potenza chiude lo specchio della porta. La sfera termina nei piedi di Parisi che ci prova, ma la sfera termina alta.

Avellino-Potenza 0-2 (al 45′):

Marcatori: 28’pt Ferri Marini (P), 38’pt Murano (P)

Avellino (3-5-2): Abibi; Zullo, Morero, Illanes (1’st Karic); Celjak, De Marco (1’st Rossetti), Di Paolantonio, Micovschi (37’st Silvestri), Parisi; Charpentier, Albadoro (18’st Alfageme). A disp.: Tonti, Pizzella, Palmisano, Rossetti, Karic, Njie, Alfageme, Laezza, Carbonelli, Evangelista, Silvestri, Petrucci. All.: Capuano.

Potenza (3-5-2): Breza; Sales, Giosa, Silvestri; Viteritti (46’st Isgrò), Iuliano, Coppola (18’st Coccia), Dettori, Sepe; Murano (25’st Vuletich), Ferri Marini (18’st Arcidiacono). A disp.: Ioime, Panico, Coccia, Vuletich, França, Arcidiacono, Isgrò, Nembot, Longo, Souare. All.: Leonetti (squalificato Raffaele).

Arbitro: Marchetti di Ostia Lido. Assistenti: Garzelli di Livorno e Nuzzi di Valdarno.

Note: angoli 7-4; ammoniti: Sales (P); Micovschi (A); recupero 0’pt – 5’st