Tempo di lettura: 2 minuti

Avellino – Primo di due match in esterna per la Scandone Avellino. Domenica pomeriggio la truppa di Gianluca De Gennaro affronterà Sant’Antimo. All’appuntamento Avellino ci arriva dopo il turno di riposo forzato dopo il rinvio del match interno con Corato. Il tecnico dei lupi ha presentato il match: “Domenica incontriamo Sant’Antimo, una delle squadre più in forma del campionato fino a questo momento – ammette – Dal canto nostro, veniamo da una settimana dall’inizio non perfetto, non solo per la situazione del palazzetto, che ieri per fortuna è stata risolta dai tecnici del Comune, ma anche per il fatto che soltanto ieri pomeriggio si sono allenati Ondo Mengue e Rajacic, ma abbiamo ancora oggi e domani per completare la preparazione”.

“Ho cercato di aumentare l’impegno difensivo da parte dai ragazzi, lavorando anche su situazioni nuove per loro, ho approfittato del non aver giocato domenica per fare qualcosa di più dal punto di vista tecnico – continua De Gennaro – Cercherò di dare più spazio a tanti giocatori che hanno giocato poco o non hanno giocato per niente, sto provando tanti quintetti, in modo che ci sia il minor distacco possibile tra chi gioca titolare e chi subentra in un secondo momento”.