Tempo di lettura: < 1 minuto

Avellino – E’ in programma per la giornata di lunedì il CDA della Scandone. Riunione che si svolgerà a Napoli presso il notaio Luca Di Lorenzo. La posizione del liquidatore Luciano Basile, visto l’intenzione del custode giudiziario Francesco Baldassarre è di revocare l’incarico. L’eventuale rimozione di Basile comporterebbe, dunque, la fine del club nato nel lontano 1948.

Nel frattempo, Gennaro Canonico, lavora per l’acquisizione di un titolo di Serie B. Nel mirino non solo il titolo della Meta Formia, ma bensì altri quattro. La giornata di lunedì sarà campale per il club biancoverde di basket.