Tempo di lettura: < 1 minuto

Avellino – “Siamo rammaricati dall’eliminazione in Champions League, ma ora dobbiamo recuperare le energie in vista del campionato e, soprattutto, delle Final Eight”. Parla così il coach della Sidigas Avellino, Nenad Vucinic. Domenica mattina, al Pala del Mauro, arriva Brescia reduce dal ko interno contro Trieste. “E’ una squadra che ambisce ai playoff – ammette il tecnico dei lupi – E soprattutto può contare su diversi elementi di grande livello a partire da Vitali e Moss“.

“Stiamo lavorando al massimo per recuperare gli infortunati e, allo stesso tempo, inserire al meglio i nuovi arrivati – continua Vucinic – Abbiamo bisogno di maggiore fluidità dal punto di vista oggettivo e abbiamo le possibilità per farlo”. “In questo momento – continua il tecnico serbo – Abbiamo bisogno di maggior supporto da parte della panchina. Ora non dobbiamo guardare alle Final Eight, ma il presente si chiama Brescia”.

All’andata, Avellino, ebbe la meglio al PalaLeonessa guidata da un super Sykes. “Non neghiamo che sarebbe bello ripetere la vittoria dell’andata – continua Vucinic – Stiamo lavorando al massimo per farci trovare pronti. E posso assicurare che non ci sono problemi di chimica”.