Il Collegio del Coni accoglie il ricorso del Cerignola: Girone C a 21 squadre

Tempo di lettura: 1 minuto

Il Collegio di Garanzia del Coni ha ha accolto, in data odierna, i ricorsi depositati dall’Audace Cerignola. La società ofantina dopo la bocciatura del Consiglio Federale della Lega ha ottenuto l’insperato risultato grazie alla difesa dell’avvocato Di Cintio ha ribadito le ragioni dell’Audace, rivendicando gli investimenti fatti sul “Monterisi” ed evidenziando problematiche analoghe agli stadi di altre formazioni poi ammesse al campionato di C.

Il Girone C (Avellino, Cavese, Paganese e Casertana) sarà di 21 formazioni. Ora bisognerà pensare alla riformulazione dei calendari dopo la presentazione di 10 giorni fa nella sede del Coni a Roma.