Serino Sax Festival, grande successo per l’undicesima edizione

Serino Sax Festival, grande successo per l’undicesima edizione

Tempo di lettura: 3 minuti

Serino (Av) – Grande successo per l’XI edizione del Serino Sax Festival, sia in termini di pubblico che di qualità artistica. Il festival creato e portato avanti, da oltre un decennio, dalla “Sonora Junior Sax” diretta dal suo ideatore, Maestro Domenico Luciano, ha saputo stupire ed emozionare anche quest’anno i tanti visitatori che hanno seguito entusiasti la quattro giorni. Un parterre di ospiti, dal profilo internazionale, che hanno dato un valore aggiunto a questa edizione lasciando un segno indelebile in tutti coloro che, a diverso titolo, hanno partecipato alla manifestazione. Dal Maestro Marco Vanni, docente di saxofono classico e jazz presso il Conservatorio “B . Marcello di Venezia” al Maestro Eugenio Catone, pianista di fama internazionale; dai Maestri Salvatore Biancardi ed Eugenio Ottieri, docenti di musica presso il Conservatorio “S. Pietro a Majella di Napoli” all’ospite internazionale Maestro Jerome Laran, docente di saxofono presso il Conservatorio “W. A. Mozart e P. Dukas di Parigi”. Gli oltre 40 corsisti, provenienti da tutta Italia, hanno potuto tenere le lezioni con i docenti precedentemente citati, esibirsi in occasione dei vari concerti e farsi conoscere da artisti di conclamata fama mondiale. Un progetto così ambizioso non avrebbe potuto avere luogo senza i volontari, che dietro le quinte hanno curato gli aspetti organizzativi, e i tutor della Sonora Junior Sax, i Maestri: Domenico Luciano, Carmine Marra, Angela Colucci, Luigi Cioffi, Nicola De Giacomo, Adolfo Alberto Rocco e Guerino Bellarosa. Quest’ultimo componente del “Signum Saxophone Quartet” di Duisburg. Un irpino che è entrato a far parte di uno dei quartetti più famosi al mondo affermandosi a livello internazionale. 

Un’edizione che quest’anno, in maniera ancora più incisiva ed appassionata, ha potuto contare sul prezioso lavoro condotto dall’Assessorato al Turismo, Politiche Giovanili, Politiche Europee e PSR del Comune di Serino guidato da Marcello Rocco che oltre a seguire ogni singola fase del Serino Sax Festival è riuscito, per la prima volta nella storia del Comune capofila dell’Alta Valle del Sabato, a far ottenere il cofinanziamento sia per il Sax Festival sia per “Canalarte” attraverso la misura della Regione Campania “POC Turismo 2018/2019”. Il Sindaco di Serino Vito Pelosi ha espresso soddisfazione, a nome di tutta l’Amministrazione comunale di Serino, per una manifestazione centrale non solo per il serinese ma per l’Irpinia intera. Importante anche il contributo dell’Istituto Comprensivo di Serino e del Convento di San Francesco che, anche quest’anno, con generosità, insieme al Comune, hanno messo a disposizione gli spazi per i concerti e le lezioni. Altrettanto utile il contributo dell’Associazione “IDEA Irpinia – #ideairpinia”, partner dell’evento, per il supporto dato per la promozione della kermesse.

 

Infine, uno speciale ringraziamento non può che andare alle famiglie dei giovanissimi che seguono e supportano i loro figli in quella che non è solo un’esperienza artistica ma innanzitutto un’importate momento di crescita umana che vede tanti ragazzi e ragazze maturare insieme attraverso i valori dell’impegno, dello studio e della formazione per migliorare non solo loro stessi ma anche il mondo nel quale viviamo.

 


Scarica la nostra App
Disponibile su Google Play




Commenti