Tempo di lettura: 3 minuti

Solofra – Una prestazione sicuramente negativa che ha portato in dote la seconda, inaspettata, sconfitta consecutiva in campionato. Il Solofra di Ciccio Messina, nella prima gara di campionato giocata in un “Gallucci” molto migliorato dal recente restyling, è caduto per mano degli ostici salernitani del Castel San Giorgio. Un ko che si va ad aggiungere a quello esterna, di misura e patito nel finale, domenica scorsa a Cervinara.

Il match. Il Solofra recupera Izzo dal 1’ (esordio in campionato per lui) ma deve rinunciare al bomber Balzano (squalificato, sarà out anche a Battipaglia). Messina opta per un 4-2-3-1 dove Di Zenzo, Spina e Rapolo supportano l’unica punta Santucci. Dall’altra parte Cerminara, da sempre mentore del 4-3-3, sconfessa il suo credo ed oppone agli irpini un inedito 3-4-3 che sin dai primi minuti si rivelerà fruttuoso, in quanto riuscirà a bloccare ottimamente gli esterni offensivi solofrani. Parte forte dunque il Castel San Giorgio che al 10’ colpisce il palo esterno  col destro di prima intenzione di U. Romano sull’assist di Ferrara. I sangiorgesi sono ben schierati in campo e limitano i conciari che comunque, col passare dei minuti, salgono di tono. Santucci la cicca da buona posizione al 16’, poi ci prova Rapolo su calcio piazzato ma nulla da fare. Allo scadere zuccata di Arzeo su corner dalla destra di Liguori che termina alta non di molto. In avvio di ripresa i locali provano ad avanzare il loro baricentro, ma alla prima occasione (8’) il Castel S. Giorgio passa. Ripartenza veloce sulla destra di Di Sanza, palla in area a U. Romano che calcia in porta: sulla respinta di Sorrentino si avventa Napolitano che realizza. Da qui alla fine il Solofra si riversa in avanti alla ricerca del pari non riuscendo, però, a trovare il gol sperato del pareggio. Ci prova Izzo con un tiro- cross (traversa) e Santucci, ma il risultato non cambierà più.

Solofra        0

c.s. Giorgio  1

Solofra (4-2-3-1): Sorrentino; Vuolo, Catalano, Arzeo, Izzo; Liguori, Avallone (34’st Pignataro); Di Zenzo (22’st M. Olimpo), Spina (39’st S. Battista), Rapolo; Santucci.

a disposizione: De Luca, Esposito, Bruno, Meo. Allenatore: Messina.

Castel San Giorgio (3-4-3): Cesarano; M. Romano, Vitiello, Terrino; Di Sanza (49’st Nocerino), Maio, Ferrara, Siano; Ferrentino (42’st Somma), U. Romano (37’st Albano), Napolitano (30’st Mandile). a disposizione: De Luca, Olimpo, Matrone. Allenatore: Cerminara.

Arbitro: De Cicco di Nola.

Guardalinee: Maione e Luciano di Nola.

Marcatore: st 9’ Napolitano.

Note: ammoniti U. Romano, Ferrara, Santucci, Avallone; pomeriggio sereno; temperatura gradevole; spettatori presenti sugli spalti quattrocento circa; terreno di gioco in buone condizioni di praticabilità; si è giocato alle ore 15,30 presso il “Gallucci” di Solofra.