Tempo di lettura: < 1 minuto

Fino al 31 dicembre 2022, quindi fino alla disputate dei mondiali del Qatar, sarà possibile continuare a effettuare fino a cinque sostituzioni a partita nelle competizioni calcistiche. Lo ha stabilito il consiglio dell’International football association board (Ifab), i cui componenti, dopo un’analisi dell’impatto della pandemia sul calcio e dopo valutazioni della parti coinvolte, hanno concordato di estendere l’emendamento temporaneo al regolamento che era stato adottato nel maggio 2020. Lo scorso luglio la sua validità era stata estesa a tutte le competizioni fino al 31 luglio 2021 e per i tornei internazionali fino a fine agosto prossimo. La decisione finale spetterà dunque alla Figc che avrà il compito di valutare se sia o meno il caso di estendere la regola adottata durante l’intero arco dell’ultima stagione.