Tempo di lettura: 3 minuti

Avellino – Torna alla vittoria l’Avellino. La formazione di Ezio Capuano liquida la pratica Ternana con il risultato di 2-0. Nel primo tempo apre Albadoro, terzo gol in tre gare, e al 42′ di Paolantonio trasforma il rigore che si era procurato Ferretti. L’Avellino, dopo questo risultato, piomba in piena zona playoff. Presente all’impianto di Contrada Zoccolari anche il Presidente della LegaPro Francesco Ghirelli che ha avuto modo di colloquiare con il presidente Angelo Antonio D’Agostino e l’amministratore unico Giovanni D’Agostino.

Primo tempo. L’Avellino parte subito a sprombatutto. Celjak serve Izzillo che si fa murare l’occasione da Iannarilli. La risposta della Ternana arriva al 5′ con un tiro ad incrociare di Parodi. La palla scivola fuori senza problemi per Dini. L’Avellino passa in vantaggio al 12’ del primo tempo. Albadoro sfrutta la punizione precisa di Di Paolantonio. Terzo gol in tre gare per l’ex di turno. La Ternana ci prova con diverse occasioni dalla distanza, ma senza trovare fortuna. Al 30′ gli umbri provano a schiacciare l’Avellino nelle propria metà campo. Al 36′ Di Paolantonio taglia in due la difesa della Ternana con un lancio a pescare Micovschi, il rumeno perde l’attimo e la difesa umbra si salva in corner. Termina il primo tempo con il risultato di 1-0 per l’Avellino.

Secondo tempo. La ripresa si apre con due cambi per l’Avellino. Laezza getta la spugna per infortunio dentro Zullo. Cambio in avanti anche Izzillo sostituito da Ferretti. Al 54’ ci prova l’Avellino con l’azione orchestrata da Ferretti, Albadoro e Micovschi. Quest’ultimo ci prova, ma Iannarilli para senza problemi. Salvataggio miracoloso al 56’ di Illanes. Parodi ci prova di testa ad insaccare, ma il difensore argentino devia in calcio d’angolo. Ghiotta occasione per la formazione umbra. Girandola di cambi al 58′ per l’Avellino. Dentro Rossetti, Pozzebon e Rizzo. Fuori Albadoro, Micovschi e Bertolo. Al 60′ decisivo Paghera per la Ternana che mura la conclusione di Rossetti. Al 70’ palla per il raddoppio dell’Avellino. Azione congenita da Parisi per Pozzebon, ma quest’ultimo si fa murare in calcio d’angolo da Iannarilli. Al 77′ la Ternana va vicinissima al pareggio con la conclusione dalla distanza di Palumbo. All’85’ si invola Illanes che scarica per Rossetti. Il centrocampista da ottima posizione viene murato dalla retroguardia rossoverde. Sugli sviluppi del calcio d’angolo viene trattenuto Ferretti. Calcio di rigore per l’Avellino. Dagli undici metri va Di Paolantonio che insacca. In pieno recupero Dini salva su Partipilo. Termina 2-0 la sfida. L’Avellino trova tre punti d’oro in ottica playoff.

Il tabellino di Avellino-Ternana (2-0):

Note: 12’pt Albadoro (A), 42’st rig. Di Paolantonio (A)

Avellino (3-5-2): (3-4-3) Dini; Illanes, Laezza (47’st Zullo), Bertolo (58’st Rizzo); Celjak, Garofalo, Di Paolantonio, Parisi; Izzillo (45’st Ferretti), Albadoro (58’st Pozzebon), Micovschi (58’st Rossetti). A disp.: Tonti, Zullo, Rossetti, Ferretti, Njie, Evangelista, Pozzebon, Federico, Rizzo. All.: Capuano.

Ternana (3-5-2): Iannarilli; Bergamelli (63’st Damian), Russo, Sini; Parodi, Paghera, Proietti (63’st Vantaggiato), Palumbi, Mammarella; Partipilo, Ferrante (63’st Marilungo). A disp.: Marcone, Tozzo, Verna, Diakite, Furlan, Vantaggiato, Mucciante, Marilungo, Torromino, Nesta, Salzano, Damian. All.: Gallo.

Arbitro: Zufferli della sezione di Udine. Assistenti: Gualtieri della sezione di Asti e Massimino della sezione di Cuneo.

Note: angoli 5-9; recupero: 2’pt – 5’st ; Dini, Rossetti, Zullo (A), Palumbo (T)