- Pubblicità -
Tempo di lettura: < 1 minuto

Il corpo senza vita di un operaio trentatreenne di Montella e’ stato rinvenuto dai Carabinieri della locale stazione all’interno di una abitazione in costruzione di proprietà della sua famiglia.

In mattinata era scattato l’allarme, quando i genitori non avendo notizie del figlio si erano rivolti alla locale stazione. Dopo qualche ora di ricerca, intorno alle sedici e’ stato rinvenuto il corpo senza vita dell’uomo.

Il trentatreenne si sarebbe tolto la vita all’interno dell’abitazione non ancora ultimata. Non si conosce ancora l’eventuale rinvenimento di messaggi o di tracce di quello che appare chiaramente come un gesto volontario. La salma è stata traslata presso l’obitorio del Moscati a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

La comunità di Montella e’ sotto choc per quanto avvenuto.