Tempo di lettura: < 1 minuto

Salerno – Sono accusati di essere responsabili di una serie di truffe compiute ai danni di società finanziarie, Istituti di Credito e soggetti privati. Per questo motivo tre persone, due uomini e una donna, sono  stati sottoposti all’obbligo di dimora nel loro comune di residenza, a Montoro in provincia di Avellino. Si tratta di Fiore Ermanno classe ’62, Vignola Armando classe ’60 e Fiore Maria del ’49. 

Con loro è finita nei guai anche un’altra donna, M. R. di 54 anni, residente a Giffoni Valla Piana, che è stata denunciata a piede libero. 

Le misure cautelari sono disposte della Procura della Repubblica di Nocera Inferiore. Le indagini svolte dai carabinieri  della stazione di P.G. hanno consentito di accertare le responsabilità a carico degli arrestati, sia attraverso indagini di carattere classico, che si carattere tecnico, come l’analisi dei tabulati telefonici ed il conseguente incrocio dei dati con la documentazione bancaria acquisita.