Tempo di lettura: < 1 minuto

Avellino – Il Giudice per l’Udienza Preliminare, Francesca Spella, ha rinviato a giudizio Gianandrea De Cesare. L’udienza è fissata per il prossimo 3 dicembre 2020 dinanzi il giudice Vincenza Cozzino. All’ex patron di Scandone e Avellino Calcio viene contestato il reato di omessa versamento iva, false comunicazioni sociali, sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte e autoriciclaggio.

Sidigas, la Procura chiede il processo per Gianandrea De Cesare