Avellino, Ignoffo: “Godiamoci la vittoria ma teniamo i piedi per terra”

Tempo di lettura: 2 minuti

Avellino – “Ci godiamo il momento – spiega raggiante il tecnico Giovanni Ignoffo – I risultati valorizzano il nostro lavoro. Ai ragazzi chiedo sempre di fare la prestazione, ma il risultato è frutto del buon lavoro svolto. La vittoria ci permetterà di lavorare al meglio sul futuro”. “Noi facciamo parte dell’Avellino. Dobbiamo fare il nostro percorso – continua – Attraverso i risultati la nostra città può prendere forza. L’affetto della gente ci ha dato l’affetto che ci ha spinto a fare bene. Le nostre attenzioni a prescindere dai momenti devono essere puntate sul campo. Ci sono molti ragazzi che vogliono mettersi in mostra, l’Avellino può essere un trampolino di lancio”.

Alternative: “Avere maggior scelta ci aiuta tantissimo. La compattezza e solidità ci ha permesso di raggiungere l’obiettivo. Siamo stati bravi a non concedere le ripartenze. Il primo gol è stato qualcosa di speciale da vedere. Mi aspetto molto dalla squadra. Sono molto contento per Karic che è arrivato alla gara dopo due settimane di difficoltà”.

Di Paolantonio: “E’ stata importante la gestione della palla. E’ un giocatore molto importante sfruttando al meglio il palleggio del giocatore. Bisogna ammettere che giocare per quasi un’ora con l’uomo in più ci ha aiutato”. “In questo momento siamo questi, ma nei prossimi giorni potremmo contare su Charpentier. Elemento che attualmente è già allenato e può giocare tranquillamente”.

Svincolati: “Cerchiamo elementi utili alla rosa, ma valuteremo nei prossimi con il direttore”.