Tempo di lettura: 3 minuti

Prosegue la striscia positiva per l’Accademia che ieri pomeriggio a Boscoreale (Na) ha battuto il Vesuvio Oplonti con il punteggio 3-1 (22-25, 25-13, 25-12, 25-14) nella sesta giornata della Seconda Fase del campionato di Serie C.

Un’altra prova maiuscola quella delle giallorosse, ormai in crescendo di rendimento da diverse settimane, che ha visto dominare il sestetto beneventano, a parte un primo set dove soprattutto per meriti delle padrone di casa il risultato non è stato favorevole. Un successo meritato e arrivato anche questa volta al termine di una bella prestazione corale. Bene gli attaccanti De Cristofaro e Pisano, benissimo le centrali Grimaldi (anche top scorer del match con 15 punti) e Guerriero sia in attacco che a muro, insieme alle certezze rappresentate da Pericolo e Tenza sempre preziose e con il libero Tufo sempre più a suo agio e sicura. Dal secondo set in poi l’Accademia ha impresso alla gara un ritmo impressionante, forse anche svegliata dalla sconfitta del primo set giocato non ai soliti livelli, e da quel momento per l’Oplonti è diventato davvero difficile tenere testa ad una squadra che quando si esprime al meglio riesce ad essere davvero incisiva. 

La sesta vittoria consecutiva in questa Seconda Fase non solo migliora il precedente ruolino dell’Accademia (nella prima fase la striscia di vittorie si era fermata a quota cinque) ma consegna matematicamente alle giallorosse anche la qualificazione alla Fase Finale del campionato con due giornate di anticipo. Il sestetto beneventano, in testa al girone a punteggio pieno, è ormai irraggiungibile per tutte le squadre dalla terza posizione in giù e quindi è già certo di potersi giocare una delle due promozioni in B2. E’ ovvio che a questo punto l’obiettivo delle prossime due gare diventa quello di blindare anche il primo posto per avere il vantaggio del fattore campo nella gara decisiva per la promozione. All’Accademia basterà conquistare due punti nelle prossime due partite per avere la certezza del primato e quindi già nel turno infrasettimanale di mercoledì in casa con l’Avella il risultato potrebbe essere centrato.

A fine partita le giallorosse hanno voluto dedicare la vittoria e il risultato raggiunto alla compagna di squadra Francesca Cona che proprio mentre l’Accademia era in campo si è sottoposta ad un intervento alla spalla infortunata e la cui ripresa necessiterà di diversi mesi di convalescenza. Alla nostra Capa un grande in bocca al lupo per un pronto ritorno in campo.

La gara di ieri è stata preceduta da un minuto raccoglimento per il lutto che ha colpito in settimana il tecnico del’Oplonti Giorgio Franco. Tutta l’Accademia si unisce al dolore della famiglia ed esprime tutta la sua vicinanza e solidarietà a mister Franco in un momento così doloroso.

Tabellino

Vesuvio Oplonti: Esposito F., Esposito T. 11, Ferrieri 2, De Santis (L2) ne, Lamberti S. (L1), Cariello 7, Rendina, Esposito B. 3, Lamberti M.L. 10, Celotti 11, Tono ne. All. G. Franco, Vice All. C. Arpaia.

Accademia Volley: Tufo (L1), Guerriero 7, De Santis ne, Pericolo 12, Ricciardi ne, De Cristofaro (K) 13, Grimaldi 15, Verdino (L2) ne, Tenza 5, Della Gatta ne, Pisano 11, Malatesta ne, Iannelli ne. All. V. Ruscello, Vice All. A. Cioffi.

Parziali: 25-22, 13-25, 12-25, 14-25.