Tempo di lettura: 2 minuti
Airola (Bn) – Il sindaco di Airola, Michele Napoletano, avvisa la Comunità di essere prossimo a firmare una ordinanza con la quale si provvederà – con decorrenza domani, Martedì 17 Marzo, fino a tutto il 3 Aprile – a chiudere tutti gli Istituti scolastici di ogni ordine e grado ricadenti nel territorio comunale.
È una misura ulteriore e più stringente rispetto a quelle nazionali.
Ad oggi, infatti, è in vigore il solo il regime di interruzione delle attività didattiche con il personale restante, quali Dirigente scolastico, addetti alla Segreteria e collaboratori vari che ad oggi si sono dovuti recare regolarmente sul posto di lavoro.
L’ordinanza in questione, invece, disponendo la totale chiusura dei plessi, consentirà di abbattere ulteriormente movimenti e spostamenti che coinvolgono persone provenienti anche da fuori il territorio comunale.
All’indirizzo dei cittadini di Airola, che stanno già dimostrando grande senso di responsabilità, si ribadisce l’appello a non uscire di casa se non per motivi indifferibili di salute, approvvigionamento cibo e farmaci, lavoro.
Anche nel caso in cui si dovesse irrinunciabilmente uscire di casa, come per le già citate esigenze di spesa, si raccomanda che lo si faccia uno per nucleo familiare ed organizzandosi con modalità di acquisto che non rendano necessaria l’uscita quotidiana.
È una questione di salute: continuando ad adottare una condotta rigorosa possiamo ancora scongiurare che si determinino le situazioni di gravissima difficoltà che si stanno riscontrando in molti ospedali del Nord con posti letto esauriti e impossibilità di curare nella misura di efficienza massima tutti i pazienti aventi necessità.
Vi ringraziamo della collaborazione, auspicando che non si costringano le Forze dell’Ordine e la Polizia municipale a dover ricorrere alla irrorazione delle sanzioni penali previste dalle normative ministeriali e regionali