Tempo di lettura: 2 minuti

Benevento – Giovedì 16 maggio 2019 alle ore 18.00, presso l’Aula Magna del Liceo Statale Guacci di Benevento, si è svolta una manifestazione che ha visto esibirsi alunni dell’I.C. di Ponte (BN) e dell’I.C. “G. Siani” di Sant’Angelo a Cupolo (BN) con l’Orchestra del Liceo Musicale Guacci diretta dai docenti Luigi Abate e Debora Capitanio.

L’evento si colloca a conclusione di un progetto avente appunto come obiettivo la formazione di un’orchestra di alunni selezionati tra i suddetti istituti. In una prima fase i docenti del Liceo, proff. Luigi Abate (violino), Sergio Casale (flauto), Debora Capitanio (pianoforte) e Antonio Passaro (chitarra), hanno ideato uno specifico breve repertorio pensato ed adattato per integrare gli alunni provenienti dalle Scuole Medie nell’orchestra del Liceo Musicale. A loro volta i docenti delle Scuole Medie, proff. Irene Catalano (violino), Miriam Di Marzo e Antonio Pastore (flauto), Monica Pepicelli e Tiziana Romanello (pianoforte), Mario Guarriello e Alessio Simeone (chitarra), hanno preparato i propri alunni nello studio delle partiture. La fase successiva è consistita in un mini-stage di due incontri, svoltisi nei giorni 2 e 9 aprile presso il Liceo Guacci, durante i quali si sono svolte le effettive prove d’insieme, di sezione e orchestrali.

Il progetto si è potuto svolgere grazie all’impegno, sensibilità e determinazione messi in atto dai dirigenti scolastici degli Istituti in questione, e precisamente la prof.ssa Giustina Mazza del Liceo Guacci di Benevento, la prof.ssa Marlène Viscariello dell’I.C.S. di Ponte, la prof.ssa Anna Bosco dell’I.C.S. “G. Siani” di S. Angelo a Cupolo.

Una simile iniziativa ha voluto rappresentare solo un primo passo verso una collaborazione che si auspica possa in futuro divenire stabile e duratura, ed allargarsi ad altri Istituti della provincia, al fine di meglio prospettare e rappresentare sul territorio la realtà musicale che ormai da anni lega il Liceo Musicale alle Scuole Secondarie di I grado ad indirizzo musicale e non.