Tempo di lettura: 1 minuto

San Leucio del Sannio (Bn)- La destinataria, che potrebbe anche essere di sesso maschile, avrà certamente capito. Noi passanti un pò meno, ma la cosa ci piace. Una dichiarazione “inter nos”, tipo “zitto a chi sa il gioco”: un manifesto tabellare su strada ad alta affluenza (tanto per farlo sapere a tutti), un bifacciale sulla strada che collega San Leucio del Sannio a Benevento, ed un messaggio criptico: “Il primo amore non si dimentica mai” poi un cuore gigante, un numero seriale che parte come un codice fiscale e finisce come la password di una wifi fortunatamente senza minuscole e maiuscole (si sbagliano sempre quelle quando si cerca connessione altrui) ed un “Chiamami” alla fine che sa di televendita con un retrosenso di hot line. Un emoticon finale che non guasta mai ed il messaggio è confezionato ad hoc per l’amato/a che avrà certamente riconosciuto il mittente. 

E’ l’amore ai tempi delle affissioni, non una “epistola” scritta di proprio pugno, ma pur sempre inchiostro su carta, una variante rispetto alla multimedialità e alla condivisione dei social.