Tempo di lettura: 2 minuti
Amorosi (Bn) – Il centro di formazione, danza e spettacolo OperArt con sede ad Amorosi (via Calore 137) organizza un incontro con Massimo Gerardo Carrese, fantasiologo di professione, studioso degli aspetti umanistici, scientifici, ludici e artistici della fantasia, dell’immaginazione e della creatività. Il laboratorio inizia domenica 1 dicembre alle 17 e dura 1h30m. 
Il fantasiologo Carrese presenta giochi linguistici, artistici e matematici di sua ideazione, inventati per comprendere i funzionamenti della fantasia, dell’immaginazione e della creatività. Con i bambini darà luogo a esercizi e riflessioni per scoprire come guardare il quotidiano con occhi diversi, rinnovati e attraverso un procedimento logico. La logica, che come sostiene lo studioso è un aspetto trascurato della fantasia, è infatti la particolarità dei laboratori fantasiologici che Carrese porta in giro per l’Italia da oltre un decennio: le domande bizzarre del tipo “come fa un cavallo a diventare anche un albero?” sono dimostrate da un ragionamento che mette in evidenza il processo creativo adottato. *
Massimo Gerardo Carrese si occupa di fantasiologia e svolge la sua attività di fantasiologo presso università, scuole di ogni ordine e grado e ambiti sociali vari quali festival, carceri, librerie, centri di formazione. Ha ideato il Festival Fantasiologico ed è membro del Consiglio Europeo Sviluppo Umano. 
Destinatari del laboratorio di domenica sono i bambini dai 7 ai 10 anni (per parteciparvi è necessario chiamare al numero 366 4609515, max partecipanti 25, costo €10).