Tempo di lettura: 2 minuti

Benevento – Sabato 26 ottobre 2019, dalle ore 10,30 nel Teatro Romano di Benevento, riprende la manifestazione Aperitivo in musica che propone ai visitatori, oltre alla conoscenza di un luogo di straordinario interesse storico e archeologico, ricco di suggestioni, anche la cultura dell’accoglienza, con la promozione delle eccellenze del territorio come l’enogastronomia, la musica e la scuola.

L’incontro è organizzato dal Polo Museale della Campania, in collaborazione con Sannio Consorzio Tutela Vini,  l’Istituto IPSAR Le Streghe di Benevento e Allestimenti Umberto Rossi di Benevento e il duo Antonietta Rosato e Umberto Aucone. 

Aperitivo in musica viene riproposto sempre a supporto degli eventi relativi al riconoscimento di Benevento Città europea del vino 2019. All’interno del Teatro saranno allestiti banchi per la degustazione di vini sanniti, presentati e serviti dai docenti e dagli allievi dell’Istituto IPSAR “Le Streghe” di Benevento, mentre i musicisti Rosati (Piano Keyboard) e Aucone (Sassofono e Elettronica) presentano  il loro “Jazz ImproVising”,  un gioco di sfumature improvvisaste e momenti di chiara luce sonora. Le capacità espressive dei due musicisti che apparentemente appartengono a mondi diversi si fondono, creando un equilibrio tra il mondo improvvisativo della musica jazz e quello “colto” compositivo della musica classica. Il duo mette in scena un paesaggio sonoro utilizzando un imput emotivo fatto di spunti, schemi, riff e background da sviluppare improvvisando. L’incontro con il teatro romano è basato sullo stimolo sonoro, ritmico ed emozionale , dove anche i visitatori fanno la loro parte, valorizzando ancor più le peculiarità acustiche dello spazio e conferendo al museo il ruolo che gli spetta raccontare e raccontarsi, in questo caso, attraverso l’originalità del “Jazz ImproVising”.