Tempo di lettura: 2 minuti

Apice – Un tirocinio di formazione per quattro cittadini disoccupati non percettori di altre misure di sostegno al reddito. E’ l’iniziativa del Comune di Apice che con una delibera di giunta ha approvato un progetto che si pone il fine di creare le condizioni per la permanenza dei soggetti aderenti nel mondo del lavoro. 

Tre tirocinanti verranno inseriti nel settore tecnico, manutenzione, lavori pubblici e vigilianza, mentre un tirocinante sarà inserito nel settore amministrativo. Il progetto ha una durata di sei mesi e vedrà impegnati i beneficiari per quattro ore al giorno per cinque giorni a settimana. L’indennità mensile riconosciuta è di cinquecento euro. 

Per fare domanda bisogna rispettare i seguenti requisiti: avere un’età compresa tra i 18 e i 60 anni compiuti; essere disoccupati; essere regolarmente iscritti presso il Centro per l’Impiego; non essere stati interdetti da pubblici uffici e non essere soggetti a procedimenti penali in corso con provvedimenti restrittivi della libertà personale; non essere destinatari di misure di prevenzione o di sicurezza secondo la normativa vigente; diploma di scuola secondaria di secondo grado.

I criteri per la formazione della graduatoria sono indicati all’interno dell’Avviso pubblico. La domanda per partecipare al progetto deve essere presentata tramite il modello allegato all’avviso pubblico, scaricabile sul sito del comune di Apice, e consegnata a mano presso l’ufficio Protocollo del Comune di Apice o tramite posta elettronica all’indirizzo [email protected] o [email protected] entro l’11/11/2020 alle ore 13.00.