Tempo di lettura: < 1 minuto

Erano stati arrestati il 5 dicembre a seguito di perquisizione della Guardia di Finanza di Benevento che aveva sequestrato circa 4400 pezzi ritenuti fuochi pirotecnici illegali, rinvenendo polvere da sparo, micce, un banco  e gli attrezzi per il confezionamento dei manufatti artigianali, per un peso lordo di 102 chili.
Oggi a seguito delludienza di convalida il Gip del Tribunale di Benevento, Dr.ssa Palmieri, applicando la firma,  ha rimesso immediatamente in libertà Ruggero Messere e Piero Colangelo, in accoglimento delle richieste formulate dal difensore, avvocato Antonio Leone, che aveva richiesto la revoca dei domiciliari.