Tempo di lettura: 2 minuti

In occasione dell’avvio della campagna vaccinale, previsto per domani, alle 9,30, l’Asl di Benevento ha indetto una conferenza stampa nello spazio antistante la sede di via Mascellaro con il presidente della Conferenza dei Sindaci, on. Clemente Mastella. All’incontro interverranno tutti i rappresentanti delle istituzioni locali e i presidenti degli Ordini Professionali dei medici, degli infermieri e dei farmacisti.
Quest’anno, è importante sottoporsi al vaccino, in particolare per le persone più fragili, poiché la circolazione contemporanea del coronavirus potrebbe rendere più difficile la diagnosi. “In una prima fase – dichiara il DG, Gennaro Volpe – il vaccino è offerto gratuitamente ai bambini di età compresa tra sei mesi e sei anni, circa 11.000 nella nostra provincia, ed alle persone di età pari o superiore a 65 anni, affette da patologie croniche. In particolare – continua il Direttore Generale – siamo molto soddisfatti e grati ai nostri pediatri che si sono resi immediatamente disponibili ad effettuare il vaccino ai piccoli assistiti presso i loro ambulatori.”
“Abbiamo condiviso ed accolto immediatamente l’invito dell’Asl, ad impegnarci per favorire una capillare vaccinazione – ha dichiarato il dott. Claudio Simeone, in rappresentanza della categoria dei Pediatri di Famiglia – poichè è particolarmente importante sottoporre i bambini alla vaccinazione, non solo in considerazione dell’andamento attuale della pandemia da Covid-19, per consentire una semplificazione della diagnosi, ma anche per ridurre le eventuali complicanze dell’influenza in una popolazione, quella dei bambini entro i sei anni, particolarmente esposta al virus influenzale.
“Un ruolo cruciale – conclude il DG, Volpe – sarà svolto dai Medici di famiglia e, in particolare dalle AFT, le Aggregazioni Funzionali Territoriali, impegnate nell’assistenza ai pazienti, con le quali abbiamo creato una efficace sinergia che ci ha consentito, tra l’altro, di effettuare nei tempi previsti lo screening sierologico al 98% del personale scolastico.” Il dott. Antonio Luciani, coordinatore dell’AFT del Distretto BN1, dichiara con entusiasmo:” Nella nostra provincia le Aggregazioni Funzionali Territoriali sono sempre più al centro del sistema salute del Sannio, grazie alla decisa volontà della direzione dell’Asl che ha saputo creare una stretta e fattiva collaborazione con i medici. La campagna di vaccinazione antinfluenzale – conclude Luciano – è una grande occasione per dimostrare ancora una volta il ruolo insostituibile della medicina generale nell’assistenza territoriale.”