Tempo di lettura: < 1 minuto

Una sfilza di ricorsi vinti. Accolto il 97% delle contestazioni riguardanti verbali emessi per la violazione dei limiti di velocità lungo la Telesina.

Ad annunciarlo, sulla propria pagina facebook, è il comitato Protrignina Abruzzo e Molise.

“Un successo monumentale. E’ un risultato che ci inorgoglisce e ci impegna a fare sempre di più per gli automobilisti ed il popolo italiano, sempre nel rispetto della legalità e della trasparenza” – commenta il presidente del comitato Antonio Turdò che ha ricevuto dalla Prefettura di Benevento l’elenco degli esiti dei ricorsi presentati contro i verbali.

Una lista di oltre 120 archiviazioni (consultabili sulla pagina Fb del comitato). Si tratta di ricorsi depositati tutti tra il 2016 e i primi mesi del 2017.

“Un successo strepitoso: quasi il 97% dei ricorsi stragiudiziari sono stati vinti dalla Presidenza dell’associazione” – esulta, giustamente, Turdò. :Continua – aggiunge –  la nostra battaglia contro i Comuni che usano gli autovelox per fare cassa e non fanno ciò che il dettato legislativo vuole cioè prevenzione e sicurezza”.

Nello specifico, 90 ricorsi riguardano l’autovelox di Torrecuso, 15 quello ricadente nel comune di Paupisi,  6 Castelvenere, 3 Puglianello, 1 Amorosi.