Tempo di lettura: < 1 minuto

Benevento – Ha negato la sussistenza di ogni addebito nei suoi confronti il deputato Umberto Del Basso De Caro che è stato interrogato questo pomeriggio nell’ambito dell’inchiesta della Guardia di Finanza su un presunto appalto truccato della Società Autostrade che ha portato alla misura dei domiciliari quattro persone tra le quali l’imprenditore sannita Fulvio Rillo.

L’onorevole è stato destinatario di un invito a comparire  davanti al magistrato. Secondo l’accusa, l’ex Sottosegretario alle Infrastrutture, che è difeso dall’avvocato Marcello D’Auria, avrebbe comunicato ad uno degli indagati che la Magistratura stava appunto indagando su di lui anche con l’ausilio di tecnologie elettroniche. Il deputato De Caro ha negato davanti al Pm Francesco Sansobrino ogni ipotesi di accusa di reato ed ha dato la propria versione dei fatti. L’interrogatorio è durato circa un’ora e mezza.