Tempo di lettura: < 1 minuto

Benevento – Una pioggia di soldi, ben 6 milioni e 200mila euro che il Gal Taburno Fortore, attraverso la distribuzione dei decreti, è pronto a dare ai comuni per migliorare la propria economia, avviamento o incremento dei progetti e portare a termine tutto ciò che è stato iniziato, ricerche per il comparto vitivinicolo e olivicolo, iniziatiche che riguardano il sociale e promozione turistica. Sono circa 100 le aziende coinvolte. Una boccata d’ossigeno in un periodo di grande difficoltà. Lo ha annunciato con immensa soddisfazione Raffaele Amore, presidente provinciale della Cia di Benevento. E non finisce qui perchè un altro milione potrebbe arrivare nel Sannio.