Tempo di lettura: 2 minuti

Genova – Al termine della sfida di campionato contro il Benevento, Davide Ballardini ha rilasciato alcune dichiarazioni. Questi i temi affrontati dall’allenatore del Genoa dopo la gara contro i giallorossi di Filippo Inzaghi.

PrestazioneNel gioco abbiamo fatto un passo indietro, così come nel muovere la palla e nel muoverci senza la palla. Sapevamo, però, che sarebbe stata una partita diversa da quella di Milano. Il Benevento si chiude bene e riparte, il Genoa ha avuto il merito di riprendere il Benevento due volte e non era facile. Inoltre abbiamo avuto due occasioni importanti per andare in vantaggio. Non eravamo così brillanti ma, nonostante questo, siamo riusciti a riprendere per due volte la partita.

CarattereDovremo ancora faticare tantissimo ed essere bravissimi. Oggi dovevamo essere meno tesi, lo eravamo troppo, e qualche giocare non era brillante come al solito.

CalendarioNon mi sono fatto una tabella, siamo molto concentrati sul prossimo impegno e adesso pensiamo a sabato. Lo Spezia verrà qui a giocare, è una delle sorprese del campionato. Sarà una partita diversa ma molto complicata

Pandev Lui è un campione, basta che stia bene fisicamente. Inoltre è un uomo di grande spessore, sul giocatore ci sono pochi commenti da fare. Io sono fortunato ad averlo.

CamminoPer me abbiamo fatto tanto e bene ma conterà se faremo altrettanto bene nel proseguo della stagione. In 19 partite abbiamo conquistato 26 punti, lo dicono i numeri quello che abbiamo fatto.