Tempo di lettura: 2 minuti


 

I Comuni di Fragneto Monforte, Fragneto L’Abate, Ponte, Casalduni e Pontelandolfo siglano un partenariato per il progetto Benessere Giovani, la linea di intervento della Regione Campania che mira a sensibilizzare ed accompagnare i giovani dai 16 ai 35 anni alla cultura d’impresa e all’acquisizione di competenze, a favorire la loro crescita personale, la cittadinanza attiva e la conoscenza dei territori e a dare spazio alle loro propensioni artistiche e creative.

Per tale misura Palazzo Santa Lucia ha infatti stanziato 10 milioni di euro, proveniente dai fondi Por, che andranno a sostenere progetti della durata di 24 mesi con un finanziamento da 50 a 350 mila euro.

Sede del progetto con il quale i cinque Comuni si candidano sarà Fragneto Monforte, ente capofila del partenariato, che metterà a disposizione il centro polifunzionale comunale per tutte le attività destinate ai giovani.

Per poter accedere alle risorse sarà necessaria l’adesione al partenariato di almeno un’associazione giovanile e gli enti promotori hanno per questo invitato le associazioni locali ad aderire al programma avviato. La proposta progettuale dovrà prevedere inoltre laboratori relativi a percorsi di accompagnamento alla creazione d’impresa e al lavoro autonomo; laboratori esperienziali nei quali i giovani acquisiranno esperienze e abilità pratiche presso le imprese; laboratori educativi e culturali, finalizzati a promuovere attività di animazione giovanile.

Un invito a partecipare è stato infine rivolto anche alle imprese locali, custodi di tradizioni artigianali, produttive e manifatturiere ma anche di innovazione tecnologica, che intendano aprire le porte ai giovani per tirocini formativi e per far acquisire esperienze di reciproca utilità.