Tempo di lettura: 2 minuti

Benevento – Il conto alla rovescia sta per finire in casa Benevento 5 con i giallorossi pronti all’esordio in serie A2 sul campo del Cus Molise. I sanniti proveranno subito a regalarsi la prima gioia per un match che segnerà lo storico debutto in questa categoria per i ragazzi di mister Carlo Cundari. «E’ sempre bello – sottolinea il tecnico del Benevento 5preparare match simili. Noi facciamo questo sport per l’adrenalina della gara e sono sensazioni da vivere molto coinvolgenti. La squadra è carica e ci aspettiamo che metta in campo la grinta e la tenacia che ha sempre dimostrato di avere. Il gruppo si è allenato bene e siamo convinti di fare una bella partita». In Molise mancherà l’esperto Antonio Di Luccio per squalifica, scomodo retaggio della scorsa stagione. «La sua assenza era nota dovendo scontare tre turni di stop. Loro sono una squadra organizzata bene e con grosse individualità. Inoltre giocheranno davanti al proprio pubblico ed hanno ottenuto buoni risultati nelle amichevoli disputate nelle scorse settimane. Ho avuto modo di seguire le gare contro Napoli e Roma. Il Cus Molise è certamente una squadra da rispettare ma noi andremo a giocarci la nostra partita a viso aperto».