Tempo di lettura: 2 minuti

SCAFATI – Dopo due sconfitte consecutive si è interrotta sul campo della Lu. Pe. Pompei la serie negativa del Benevento 5 che ha estratto dal cilindro un grande secondo tempo portando a casa meritatamente i tre punti con il punteggio di 10-6. 

Pronto via e Maggio ha realizzato la prima rete ma la risposta dei locali non si è fatta attendere con il quasi immediato pareggio e poi il sorpasso. Ancora Maggio ha rimesso la situazione in parità con il successivo 3-2 realizzato dalla Lu. Pe. con i sanniti, poi, costretti a fare i conti anche con la dubbia espulsione dell’estremo difensore Prozzillo per un fallo fuori area. Poco dopo c’è stato il 4-2 e il 4-3 di Maggio con l’altalena delle emozioni andata avanti fino al riposo con le due squadre negli spogliatoi sul 5-5 (reti sannite di Virenti e Pazzi).

Nella ripresa, consapevole di essere già ad un punto di svolta della propria stagione, i sanniti hanno tirato fuori le unghie ed hanno subito messo un solco importante nel punteggio andando sul 5-8 (Esposito, Starace e Russo) subendo poi il 6-8 che ha ridato vigore ai padroni di casa. Nella parte finale di gara il Benevento 5 è stato bravo a chiudere tutti gli spazi legittimando la vittoria con altre due marcature di Virenti ed Esposito

Sapevamo dell’importanza della posta in palio per noi – ha affermato il dg Antonio Collarile – e voglio elogiare i ragazzi per questa importantissima vittoria, ottenuta anche nonostante qualche decisione arbitrale non proprio felice che ha rischiato di rendere vani i nostri sforzi. Mi preme segnalare soprattutto la prestazione del nostro estremo difensore Mauro Serino entrato a freddo dopo l’espulsione di Prozzillo. Non era facile calarsi subito nell’atmosfera della partita con Serino immediatamente sul pezzo, atteggiamento che ha dato sicurezza alla squadra. Tutto l’organico si è espresso su ottimi livelli e dobbiamo continuare su questa strada. Quest’anno il livello della serie C1 si è alzato notevolmente e ogni gara sarà difficile perché non ci sono squadre deboli”. 

PE. POMPEI-BENEVENTO 5 6-10 (pt. 5-5)

RETI BN5: 5’, 9’ e 12’pt Maggio, 14’pt e 18’st Virenti, 19’pt Pazzi, 5’ e 20’st Esposito, 7’st Russo, 12’st Starace.

Ufficio stampa Benevento 5