Tempo di lettura: 2 minuti

La palla passa a Lucio Lonardo. Se l’ex presidente dell’Asia intende davvero rappresentare il centrodestra alle prossime elezioni comunali dovrà prima aderire, con una dichiarazione pubblica, alla coalizione. E’ la richiesta, su proposta di Fratelli d’Italia, giunta ieri a Forza Italia, il partito che ha indicato come proprio possibile candidato sindaco l’ex amministratore del centrosinistra. 

E’ quanto emerso dal vertice del centrodestra tenutosi nella serata di ieri. Lo stesso passo chiesto a Lonardo dovranno compierlo, evidentemente, gli altri due ‘papabili’: Federico Paolucci, il nome dei meloniani e Rosetta De Stasio, il profilo suggerito dalle civiche Benevento Libera e Città Nuova e già approvato dalla Lega. 

L’impegno contenuto nella dichiarazione sarebbe quello a sostenere il centrodestra unito a prescindere dalla scelta che poi sarà compiuta sul candidato sindaco. Dato per scontato il ‘sì’ di Paolucci e della De Stasio, l’attenzione si sposta sulla prossima mossa di Lonardo su cui continuano a pesare, ovviamente, i dubbi di Lega e Fratelli d’Italia, con questi ultimi fermi nel chiedere una discontinuità chiara sia con l’amministrazione Mastella che con i dieci anni di Fausto Pepe a palazzo Mosti.  

E i tempi non si annunciano lunghi considerato che l’intenzione è di riconvocare il tavolo e di chiudere la pratica – senza rinviare la decisione ai vertici regionali dei partiti – già agli inizi della prossima settimana. 

redazione politica Benevento