Tempo di lettura: 2 minuti

Benevento – Il Consorzio Asi di Benevento è lieto di prendere atto di come, tramite il portale del noto network ‘Itabus’, impegnato nell’ampliamento della propria rete, sia ora possibile consultare le nuove tratte autostradali in grado di collegare il capoluogo sannita non solo con Roma, peraltro senza fermate intermedie e all’irrisorio prezzo di partenza di 1,99 euro, ma prossimamente anche con altre principali realtà urbane nazionali quali Milano e Bologna.

Si tratta di un passo avanti di notevole rilevanza verso il processo di rinnovata centralizzazione della città di Benevento, sempre più distante dal desolante isolamento infrastrutturale in cui versava negli anni scorsi, avviato con dedizione e lungimiranza dal sindaco Clemente Mastella, il quale, mantenendo fede agli impegni presi nei confronti della collettività, aggiunge così un ulteriore, prezioso tassello all’opera di rilancio del nostro territorio, contribuendo alla crescita dell’indice sociale cittadino – il commento del presidente Asi Luigi BaroneDopo l’arrivo di ‘Italo’, dunque, per il comparto trasporti si profila all’orizzonte un’altra svolta in grado di agevolare nettamente lavoratori e studenti locali, donando nel contempo nuovo impulso al turismo del Sannio, in un momento cruciale per le sorti dell’intera comunità. Simili iniziative – conclude il presidente Baronenon possono che meritare un plauso convinto verso l’operato dell’attuale amministrazione comunale, in prima linea nel riaccendere le luci dei riflettori su Benevento e restituire dignità, prestigio e ruolo nevralgico alla nostra realtà territoriale”.