Tempo di lettura: 2 minuti

Benevento – Che non sarebbe stato un obiettivo facile da raggiungere, Pasquale Foggia lo sapeva fin dal principio. Tentar non nuoce e allora il direttore sportivo del Benevento la sua offerta l’ha formulata e presentata. Pur di accontentare Pippo Inzaghi, la Strega ha deciso di attingere in maniera consistente al proprio budget per convincere il giocatore. Jack non ha ancora sciolto le riserve considerando che alla sua porta continuano a bussare tanti club. L’ultimo è stato il Verona che avrebbe proposto al centrocampista un interessante biennale. Juric, del resto, si aspetta consistenti investimenti dopo le partenze di Rrahmani e Amrabat e quella molto più che probabile di Kumbulla. Il presidente Setti appare intenzionato ad accontentarlo ed ecco maturare con consistenza l’idea di portare l’ex Milan nella città di Romeo e Giuletta. Inserimenti che Foggia aveva considerato, tanto da portare avanti un’altra trattativa parallela. Sul taccuino del ds del Benevento è cerchiato in rosso il nome di Miha Zajc, un passato in Italia con la maglia dell’Empoli e in lista di sbarco al Fenerbahce. Contatti in corso con l’agente dello sloveno, rimanendo sempre vigili e attenti sulla questione Bonaventura. Il Benevento si muove e per rinforzare il proprio centrocampo stringe anche per Ionita del Cagliari, perché il ritiro si avvicina e la speranza è di consegnare il prima possibile i rinforzi a Inzaghi per la serie A.