Tempo di lettura: 2 minuti

Il Benevento di Fabio Caserta si impone con un tris sulla Reggina nella seconda amichevole ufficiale (la terza nel complesso) della sua pre-season. Dopo un primo tempo chiuso a reti inviolate e con almeno un paio di grandi occasioni di marca amaranto, nella ripresa sono proprio gli uomini di Aglietti a passare in vantaggio al 4′ della ripresa grazie a Bellomo che si invola verso la porta difesa da Paleari e lo batte da buona posizione.

La reazione giallorossa si fa attendere ma si palesa una ventina di minuti più tardi con Di Serio che di testa non lascia scampo a Micai sfruttando al meglio una pinizione di Kragl, autore di ben tre assist complessivi. Il secondo di questi lo confeziona due minuti più tardi, al 70′, trovando nuovamente la collaborazione di Di Serio che completa così il sorpasso. Terzo passaggio vincente per Kragl a un soffio dal 90′, quando va via sulla fascia sinistra e pesca al centro l’accorrente Elia che non deve fare altro che depositare nel sacco. 

Caserta anche contro la Reggina ha proseguito nel solco del 4-2-3-1 affidandosi dal primo minuto al portiere Paleari; Letizia, Glik, Pastina e Foulon in difesa; Talia e Calò in mediana; Insigne, Sau, Improta sulla trequarti alle spalle dell’unica punta Di Serio. Nella ripresa c’è stata occasione di effettuare ampie rotazioni con gli ingressi di Manfredini, Barba, Volpicelli, Masciangelo, Elia, Basit, Vokic, Thiam Pape e per l’appunto Kragl, mattatore di giornata.