Tempo di lettura: < 1 minuto

Benevento – Bocche cucite in casa Benevento dopo la sconfitta nello scontro diretto con l’Udinese. La società giallorossa decide di varare il silenzio stampa. Una scelta spiegata ai microfoni di Dazn dal presidente Oreste Vigorito.

E’ stata una mia decisione, è preferibile evitare di parlare a caldo dopo una partita che per noi era decisiva. Non si tratta di una protesta, ogni tanto si ha la necessità di evitare di parlare”, ha motivato il numero uno del Benevento, “chiedo a tutti, tifosi compresi, la comprensione di capire che si tratta di un pomeriggio triste. La squadra sta avendo più di qualche difficoltà negli ultimi tempi ed è preferibile lasciare tranquilli i giocatori e il mister. Il silenzio stampa è dettato dall’amarezza di aver vissuto un pomeriggio difficile”.

Amareggiato il presidente del Benevento per il momento che sta vivendo la sua squadra. Nessuno vuole buttare la spugna, mancano ancora 15 punti all’appello . “E’ molto che sento dire che abbiamo guadagnato i punti, penso solo a quelli che dovremo guadagnare”, ha concluso Vigorito