fbpx

La nuova Udinese prepara il debutto ma Lasagna non si fida del Benevento

La nuova Udinese prepara il debutto ma Lasagna non si fida del Benevento

lettura in 3 min

Benevento – La storia tra Kevin Lasagna e la Strega è pronta ad arricchirsi di un nuovo capitolo. L’attaccante dell’Udinese, che tra l’altro proprio oggi compie 26 anni, nonostante gli allenamenti differenziati degli ultimi giorni prenderà posto nello scacchiere del nuovo tecnico bianconero Velazquez al debutto stagionale contro il Benevento. L’ex punta del Carpi vuole mettere la firma fin da subito sul nuovo corso, complici le grandi aspettative nutrite dalla piazza sul suo conto e l’assenza (probabilmente temporanea) di sostituti alla sua altezza in attacco. “Lo staff del nuovo allenatore ha buone idee e predilige le esercitazioni con tanta palla e intensità. Per un giocatore la situazione è ottimale”, ha dichiarato Lasagna nel corso di un incontro con i tifosi prima di proiettare la sua attenzione al confronto con il Benevento: “Non sarà una partita facile, vietato sottovalutarla. Ci sarà da stare molto attenti”. 

E a proposito di idee tattiche, la nuova Udinese di Velazquez sembra partire da un principio chiaro fondato sul 4-2-3-1. Alle spalle dell’unica punta Lasagna agiranno il nuovo arrivato Pussetto sul centrodestra, Barak sulla trequarti centrale e De Paul sul centrosinistra. In porta non ci sarà Musso ma Scuffet, mentre in difesa il posto di Strieger Larsen sarà occupato quasi sicuramente dall’olandese Ter Avest, un altro dei volti nuovi dell’estate friulana; al centro spazio alla coppia Opoku-Nuytnick, mentre a sinistra scontata la presenza di Samir. Tra le bocche da fuoco e la retroguardia i due mediani saranno invece Fofana e Mandragora; il primo chiamato a dare un apporto di fisico e corsa, il secondo di fosforo. La curiosità di vedere all’opera il nuovo allenatore è palpabile dalle parti della Dacia Arena, il Benevento sarà il primo di una lunga serie di banchi di prova per testare che ruolo potrà recitare la squadra del patron Pozzo nel prossimo campionato di serie A

 


Commenti

DISQUS: