Tempo di lettura: 2 minuti

Torino – Rigenerato in Nazionale, Federico Bernardeschi vuole ritagliarsi il suo spazio anche con la Juventus. L’esterno offensivo, schierato titolare nella gara di Champions League contro il Ferencvaros, ha parlato ai microfoni di Sky Sport.

Pirlo“Con lui ho un bellissimo rapporto, costruito sulla sincerità e sulla fiducia. Secondo me queste sono le cose più importanti. Il mister si è calato molto bene in questo ruolo, è stato un fuoriclasse, un campione abituato a gestire gli spogliatoi anche quando giocava. Credo che questo lo abbia facilitato molto. Si vede nel rapporto con noi giocatori, ti parla molto, ti spiega le cose e questo per uno spogliatoio come quello della Juventus è fondamentale”. 

Benevento – “È una trasferta secondo me tostissima, non è facile andare a giocare a Benevento. Sono una squadra cosiddetta piccola, ma hanno le idee ben chiare e si sono viste in questo inizio di campionato. Bisognerà essere pronti, non sottovalutare la partita e andare in campo da Juventus. Quando si va in campo da Juventus, poi tutto il resto viene più facile”.

Campionato – “E’ un campionato molto particolare. È come negli ultimi mesi dello scorso anno, purtroppo ci sono dei ritmi veramente frenetici, ogni due giorni si gioca, chi ha le competizioni europee non si ferma mai e viaggia continuamente. Va curato ogni minimo dettaglio, in questo modo si può riuscire a fare la differenza. Ovviamente ci sono tantissime squadre forti quest’anno, però lo scudetto cucito sul petto ce l’abbiamo ancora noi. Lotteremo per continuare ad averlo anche il prossimo anno”