Tempo di lettura: 2 minuti

Benevento – La gita fuori porta è vietata nei tempi di coronavirus. Un controllo capillare delle disposizioni che vietano gli spostamenti anche nei giorni di Pasqua e Pasquetta è stato predisposto dal Questore di Benevento Luigi Bonagura.

Le Forze di Polizia, compresa la Polizia Penitenziaria, e la Polizia Locale sono state mobilitate dal Questore affinché su tutto il territorio provinciale venga rispettato il divieto di muoversi per contribuire al contenimento dell’ampliarsi del contagio da Coronavirus.

Le pattuglie interforze sorveglieranno tutte le strade di accesso in particolare nelle ore mattutine per impedire gli spostamenti. “Mi rendo conto che si tratta di chiedere ai cittadini di rinunciare alla tradizionale scampagnata e comprendo perfettamente che la tentazione è forte soprattutto a ragione delle belle giornate che il meteo segnala. Ma non possiamo abbassare la guardia proprio in questi giorni. Le disposizioni e le regole vanno rispettate soprattutto in questo caso perché ne va della salute di ciascuno di noi e dei nostri cari. Il distanziamento sociale si è dimostrata un’arma efficace per combattere il coronavirus. Dunque non possiamo rinunciarvi proprio ora che si intravede una possibile fine della crisi”.

Nei giorni scorsi lo stesso Prefetto Francesco Cappetta aveva convocato un tavolo tecnico per evitare che durante le festività pasquali ci fossero spostamenti non consentiti.  Il Questore ha riconosciuto che i cittadini di Benevento sono stati generalmente molto rispettosi degli inviti e delle disposizioni a non uscire di casa; ma, ha aggiunto, per conseguire tale risultato ha contribuito non poco il controllo del territorio che è stato effettuato nei giorni scorsi. Insomma il Questore invita tutti ad un ulteriore sacrificio anche in questi giorni. Le multe per chi contravviene sono peraltro molto salate.