Tempo di lettura: 3 minuti

L’ASD Pontelandolfo C5, seppur con qualche difficoltà, riprende la marcia sperando davvero che questo sia un inizio, definitivo dopo la pandemia, senza più interruzioni improvvise. La compagine pontelandolfese che sarà  di nuovo protagonista in serie D di calcio a 5 si sta allenando dal 20 settembre per trovarsi pronta fisicamente e mentalmente alla prossima stagione sportiva. La società, a lavoro da fine luglio, dopo aver cercato e capito che non vi erano più i presupposti per affrontare la serie C2 conquistata giustamente e con merito a fine giugno del 2020 si è mossa e attivata per cercare di dare continuità al progetto intrapreso nel 2018 e per farlo ha deciso di ripartire dalla categoria più bassa.

Consapevoli delle maggiori difficoltà, alcune già affrontate dovute al post pandemia, si è deciso di riprendere  e andare avanti con un nuovo progetto, privo di obiettivi, con il chiaro intento di non fermare il movimento Futsal che si è creato a Pontelandolfo. Si intraprende, così come in passato, anche la prossima  esperienza all’insegna e al rispetto di quei valori fondamentali quali l’amicizia, l’aggregazione, l’educazione, l’onesta, la sportività che la società da sempre  persegue con impegno e dedizione. 

Rimane invariato il direttivo, confermati Mella Roberto, Romano Giovanni, Perugini Nicola, Mucciacciaro Gianmarco, Toscano Antonio, Mancini Carmine e Guerrera Rocco i quali non si tireranno mai indietro e come sempre si impegneranno per il loro paese.

La squadra, per il quarto anno di fila sarà allenata dal Mister De Michele Gennaro, dal suo vice Griffini Francesco e dal valido preparatore atletico Guerrera Mauro.

Quest’ultima rinnovata e notevolmente ringiovanita, propone ancora qualche calcettista di esperienza che così come in passato anche questo anno darà il suo apporto alla causa pontelandolfese. Numerosi sono i calcettisti che hanno dovuto abbandonare per ragioni soprattutto lavorative che li vede impegnati e lontani dal piccolo centro sannita.

Così come detto in precedenza in entrata si registrano più di un innesto, trattasi dei portiere Abbamonte Carlo e Mastrocola Marco e dei ritorni dopo l’abbandono dello scorso anno di De BlasioAlessio e Garofano Americo oltre che Prozzillo Antonio, preso dal Benevento C5 nel 2020 ma mai visto in casacca blu in quanto il campionato di C2 mai iniziò per il diffondersi della seconda ondata del virus. Tra i nuovi e giovani calcettisti: Calabrese Cristian, Mastrocola Francesco, Garofano Cristian, Di Muraglia Mario, Guerrera Daniele, Nardone Donato Vittorio, Mancini Francesco, Mastrogiacomo Luca e Rosiello Sergio, ultimi due, anche loro, ingaggiati per lo scorso campionato ma mai purtroppo visti all’opera, e gli ormai veterani: Mancini Federico,  Narciso Simone, Diglio Nicola e Danilo, Toscano Diego, Rinaldi Igor, Palladino Giovanni e  Guerrera Andrea che instancabilmente dal 2018 difendono i colori e la maglia di Pontelandolfo.

Progetto ridimensionato ma non meno importante degli altri, tutti, staff e calcettisti vecchi pronti ed impegnati per rendere particolare e unica anche questa stagione e cercare di regalare emozioni ai numerosi tifosi e simpatizzanti che in questi anni non hanno mai lasciato solo questo team. Progetto che, ancora una volta, si realizza grazie al contributo delle tante e importanti attività imprenditoriali e commerciali che con il loro sostegno sia morale ma soprattutto economico hanno consentito questo nuovo  inizio e scongiurato un possibile abbandono alla  stagione 2021/2022.