Tempo di lettura: < 1 minuto

Benevento – Un gesto estremo il giorno prima del matrimonio. Ciro Di Pietro, originario del Telesino e precisamente di Cerreto Sannita, in servizio da anni nell’Appennino reggiano, si è tolto la vita nella sua abitazione di Casina, il giorno prima di un evento così bello e grande. Il carabiniere aveva 35 anni e domenica avrebbe dovuto convolare a nozze con Chiara Saccomanno, la compagna con cui scambiarsi il sì domenica. Ma sabato ha deciso di farla finita. L’uomo è stato trovato agonizzante nella sua abitazione proprio dalla fidanzata che ha chiamato immediatamente i soccorsi. Purtroppo per Ciro Di Pietro non c’è stato nulla da fare. Casina sgomenta per un gesto che non ha un motivo apparente, per un uomo benvoluto da tutti, che era pronto a fare il passo che gli avrebbe cambiato la vita. E sgomenta anche la piccola comunità di Cerreto Sannita che perde, senza avere una spiegazione plausibile, un suo figlio.