Tempo di lettura: < 1 minuto

Il Chievo Verona si deve arrendere. L’ultima speranza cullata dai clivensi per salvare la serie B è definitivamente svanita. La società del presidente Campedelli si è infatti vista negare la riammissione anche dal Consiglio di Stato, ultimo grado di appello prima della resa. I mancati versamenti dell’Iva costringeranno il club a ripartire dai dilettanti, dicendo addio al professionismo e mettendo fine a una delle favole più belle degli ultimi anni calcistici.

Nessun ribaltone, dunque, il torneo cadetto prenderà il via con il Cosenza ripescato dopo la retrocessione dello scorso anno. Per il Benevento, invece, come annunciato dalla Figc, l’avversaria in Coppa Italia sarà la Spal del neo tecnico Josep Clotet Ruiz, approdato a Ferrara dopo l’esperienza di Brescia.