Tempo di lettura: 2 minuti

Optosmart società spin-off dell’Università del Sannio e CNR è stata selezionata al China Zhongguancun (ZGC) Forum 2021 tra le 100 migliori innovazioni industriali per il trasferimento tecnologico internazionale. Partecipavano all’evento oltre 3mila progetti di tecnologia applicata tra i più innovativi al mondo. 94 esperti cinesi e internazionali hanno scelto i 100 progetti provenienti da 15 paesi diversi. Di questi 12 sono italiani, tra cui la società con sede a Benevento, attiva nel campo dei sensori ottici, fotonici e dei sistemi di monitoraggio avanzati.

Optosmart sviluppa soluzioni innovative basate su tecnologie optoelettroniche, con applicazioni nel campo della sensoristica subacquea, della sismografia, del monitoraggio ambientale, della diagnostica medicale e  della sicurezza nei trasporti.

“Tecnologie esclusivamente campane che si affermano in ambito internazionale: un ulteriore dimostrazione della qualità e delle eccellenza del nostro territorio”, commenta con orgoglio il prof. Antonello Cutolo docente presso l’Università degli Studi di Napoli “Federico II”, socio e co-fondatore di Optosmart.

“Un ulteriore e prestigioso riconoscimento internazionale per Optosmart, ma soprattutto una conferma evidente di come la efficace cooperazione tra Università prestigiose nel campo della ricerca e mondo industriale sia la chiave fondamentale per lo sviluppo di nuove ed emergenti tecnologie in grado di fare la differenza in scenari applicativi rilevanti e in ambito internazionale”, osserva il prof. Andrea Cusano, docente dell’Università degli Studi del Sannio, socio e co-fondatore di Optosmart.