Tempo di lettura: < 1 minuto

Cittadella (Pd) – Non ci sta il Stefano Marchetti al termine di CittadellaBenevento. La Strega espugna il “Tombolato” e il direttore generale dei granata tuona negli spogliatoi, puntando il dito contro la direzione di Baroni della sezione di Firenze. “L’arbitro forse ha fatto male? Per me non è un dubbio, è una certezza“, ha dichiarato Marchetti al portale Triveneto Goal, “Letizia andava espulso, non Adorni, non si rovinano così le partite!“. Non se ne capacita il dirigente granata: “Il Cittadella ha fatto una buonissima partita ma non ha portato a casa nulla. Farci sentire? Devo ancora capire cosa vuol dire ‘farsi sentire’. Ci sarebbe bisogno solo di cose corrette. Bisogna dare regolarità e correttezza a quello che si vede in campo. Il Benevento non è stato aiutato ma gli errori dell’arbitro sono sotto gli occhi di tutti“. Chiosa finale con tanto di rammarico per Marchetti: “Domani nessuno si ricorderà più di tutto questo”.