Tempo di lettura: 1 minuto
Benevento – Era detenuto in carcere dallo scorso 3 luglio, giorno in cui fu arrestato dalla squadra mobile per detenzione di circa tre chili di cocaina e contanti, oltre ad arnesi utili allo spaccio. Oggi il gip Camerlengo ha disposto i domiciliari per Cosimo Nizza. 
 
All’epoca dei fatti l’uomo era stato trovato in compagnia del cognato Massimo Lupo e della cognata Giuseppina Spagnuolo, rispettivamente in carcere e ai domiciliari su disposizione dell’allora Gip Palmieri, che all’epoca dei fatti aveva convalidato l’arresto.