Tempo di lettura: < 1 minuto

Benevento – L’hanno fatta, ma a “modo loro”. La festa della Curva Sud per la promozione della Strega in Serie A è arrivata ieri sera, a oltre un mese di distanza dalla vittoria del campionato cadetto. Allora, spiegarono i responsabili della fetta più calda del tifo beneventano, scendere in piazza non era possibile: per rispetto verso le vittime del Covid e le loro famiglie. Ieri, invece, una coreografia complessa e suggestiva è tornata a riportare luce al Ciro Vigorito. Due le gigantografie, quelle dei compianti Ciro Vigorito e Carmelo Imbriani. All’esterno dello stadio, a chiudere la serata, fuochi d’artificio, “torciate” e cori. In attesa di poter tornare finalmente al proprio posto, la Sud ha ‘chiuso’ così la stagione 2019/20.