Cusano, terremoto in Comune: due indagati oltre a sindaco e tecnico

Tempo di lettura: 1 minuto

Benevento – Avrebbe percepito del denaro per dei lavori di “somma urgenza” riferiti al periodo post alluvione che devastò molte zone del Sannio nel 2015.

Per questi motivi i Carabinieri del Comando Provinciale di Benevento questa mattina all’alba hanno notificato gli arresti domiciliari al Sindaco del Comune di Cusano Mutri, il 52 enne Giuseppe Maturo. Coinvolto nell’indagine, anche un geometra 43enne, quest’ultimo incastrato da un video che lo ritraeva mentre intascava una “mazzetta” dalle mani di un imprenditore. Per beccarlo sul fatto la telecamera e’ stata posizionata all’interno di un peluche. Anche per il geometra sono scattati i domiciliari. L’accusa per  Sindaco e geometra è di concussione in concorso.

L’indagine coordinata dalla Procura di Benevento è partita nel 2017. Nel mirino degli investigatori diversi episodi. Nell’inchiesta anche altri due indagati: il capo dell’ufficio tecnico e un consigliere comunale. “Questa inchiesta porta alla luce reati – ha spiegato il Procuratore Aldo Policastroche danneggiano la collettività e gli imprenditori onesti”.

SEGUIRANNO AGGIORNAMENTI