Tempo di lettura: 2 minuti

Benevento – Le parole di Luca D’Angelo al termine dell’impegno di campionato che ha visto il Pisa essere ospite del Benevento. L’allenatore di Pescara ha commentato la prestazione della sua squadra, scesa in campo questa sera al “Ciro Vigorito” per affrontare i giallorossi di Filippo Inzaghi. Questi i temi affrontati in conferenza stampa dal tecnico della compagine toscana.

Prestazione – Nel primo tempo abbiamo fatto meglio del Benevento, abbiamo creato di più. Nella ripresa loro sono venuti fuori, mostrando la qualità che hanno. Va detto che in difesa eravamo molto rimaneggiati e ci siamo difesi con ordine. Credo che, alla luce di quanto fatto nei due tempi, il pareggio sia stato il risultato più giusto.

Tattica – Oggi abbiamo pressato bene, ci proviamo sempre e non speculiamo mai sul risultato. Sapevamo che arroccarci dietro con il Benevento sarebbe stato pericoloso, valeva la pena giocarsela. Ci siamo riusciti bene, poi quando siamo scesi come condizione sono venuti fuori loro.

Risultati – Avevamo bisogno di fare punti, è una nota di merito esserci riusciti sia all’andata che al ritorno con il Benevento. Probabilmente siamo stati la squadra che ha fatto soffrire di più i giallorossi.

Assenti – Benedetti e Belli avevano la febbre.

Classifica – Siamo una neo promossa, a un certo punto ci siamo trovati a tre punti dal terzo posto prima di accusare un calo dovuto anche alle tante assenze, come stasera. Abbiamo un grande spirito e una grande spinta che ci danno i tifosi, speriamo di riuscire a mantenere la categoria con queste due caratteristiche.