Tempo di lettura: 2 minuti

Benevento – Al termine della sfida di campionato contro il Benevento, Alessio Dionisi è intervenuto sul sito ufficiale del Venezia. Questi le dichiarazioni rilasciate dall’allenatore del Venezia subito dopo il pareggio ottenuto contro i giallorossi di Filippo Inzaghi.

“Il risultato lo valuto positivo, è un risultato per quello che si è visto in campo giusto, forse però da parte nostra c’è un po’ di rammarico. Certo è che abbiamo giocato con la squadra più forte del campionato e ai ragazzi non posso dire nulla. Peccato perché una volta passati in vantaggio dovevamo cercare di mantenere il risultato, il rammarico è solo per quello, però lo dico ancora una volta è un buon risultato. Qualche ragazzo non giocava titolare da un po’ ma hanno fatto una buona gara, così come chi è subentrato non ha giocato male, entrando con l’atteggiamento giusto in campo. L’abnegazione è stata incredibile e in generale l’atteggiamento di tutti è stato positivo, dobbiamo continuare così fino alla fine. Marino e Montalto hanno fatto bene, ma come dicevo prima anche chi poi è entrato nel secondo tempo ha fatto una buona prestazione. Questo è comunque un punto importante che muove la classifica: ora dobbiamo recuperare le energie necessarie il prima possibile per affrontare la gara di lunedì. Se mi aspettavo a lottare per la salvezza con il Pescara? Sinceramente no, ricordiamoci che loro hanno giocatori forti in grado di fare la differenza, ricordiamo bene come hanno giocato all’andata quando eravamo sotto di due gol. Noi però dobbiamo fare la corsa solo su noi stessi, tutte le partite ora sono importanti. Non guardo neppure il calendario delle avversarie, continuo a ripeterlo, dobbiamo pensare solo a noi stessi: ad oggi siamo in una posizione di non confort e non possiamo distrarci. La prossima è chiaramente uno scontro diretto, ma noi giochiamo una partita sola alla volta e a quella dobbiamo pensare. Ripensando alla partita di oggi, confermiamo il nostro trend positivo in trasferta, ma allo stesso tempo se guardo a quella precedente con l’Empoli abbiamo visto che in casa fatichiamo sempre molto. Il risultato di oggi però non è scontato: ma non abbiamo tempo per elogiarci e neppure per rammaricarci: da oggi pensiamo solo alla gara di lunedì.”

Fonte: sito ufficiale Venezia