Tempo di lettura: 1 minuto

Anche Durazzano si appresta a dire “no” al 5G. E’ in programma questo pomeriggio, in prima seduta e alle 12, il Consiglio Comunale chiamato ad esprimersi sulla richiesta di moratoria della sperimentazione 5G sul territorio nazionale. Con il più che probabile voto positivo, salirebbe a 4 il numero dei Comuni oppositori della nuova tecnologia. L’elenco comprende infatti già San Salvatore Telesino, Telese Terme (dove l’atto è stato già approvato in giunta) e Amorosi. 

All’ordine del giorno della seduta odierna, il sindaco Alessandro Crisci ha posto anche la rinegoziazione dei mutui contratti con la Cassa depositi e prestiti. L’eventuale seconda convocazione è per lunedì alle 19.