Tempo di lettura: < 1 minuto

Ieri, nella  la sede della regione Campania, presso il centro direzionale di Napoli,  i sindaci di Paduli, Pago Veiano, Pietrelcina, Pesco Sannita, Casalduni e Fragneto Monforte hanno incontrato l’assessore regionale all’agricoltura Nicola Caputo.

Il tema dell’incontro è stato l’esclusione dei citati comuni dall’elenco dei territori  svantaggiati a seguito di decreto emesso dal Ministero delle politiche agricole e forestali.

“Abbiamo sottoposto all’attenzione dell’assessore un documento stilato in maniera condivisa  in cui si  evidenziano i motivi di dissenso per la decisione adottata. Un provvedimento che causerà nell’immediato futuro gravi ripercussioni  economiche  alle imprese agricole esistenti sui terrori tra l’altro già  in grosse difficoltà a causa della pandemia. Abbiamo ricevuto rassicurazioni che il problema verrà affrontato presso il competente ministero”.

“Abbiamo il dovere morale – proseguono i sindacidi tutelare le nostre comunità ponendo in essere tutte le iniziative idonee a scongiurare l’adozione di tale decisione. Riteniamo sia innanzitutto necessario formulare richiesta di accesso agli atti presso gli uffici ministeriali   onde capire la procedura adottata e valutare di conseguenza la possibilità di impugnare giudizialmente il provvedimento di esclusione.
Nel frattempo chiediamo alle associazioni di categoria presenti sul territorio di farsi sentire con forza a tutela degli agricoltori”.