Tempo di lettura: 1 minuto

Benevento – Un ritorno contraddistinto da qualche fischio e da una pesante sconfitta. Felice Evacuo commenta così la sfida persa al Vigorito contro il Benevento dal suo Trapani. Di seguito le dichiarazioni dell’ex attaccante giallorosso: 

Fischi e prestazione – “Affrontavamo la miglior squadra del campionato. Peccato per il passivo rimediato, non meritavamo di incassare cinque gol. Dispiace per la sconfitta, faremo un bel bagno di umiltà. I fischi? Fanno parte del gioco, qui ho trascorso tanto tempo, sono legato a questa piazza”. 

Filosofia – “La nostra filosofia è quella di giocare a viso aperto con tutti. Siamo venuti qui a farlo, ma dopo il rigore la gara ha preso un’altra piega. La sensazione è che dopo il tre a zero non ci fossero proprio più speranze. E’ una partita che può servirci da lezione, perché dal punto di vista tecnico contro corazzate come questa paghi dazio. Bisognerebbe affrontarle con un piglio diverso altrimenti vai incontro a pesanti imbarcate”.